Chi è veramente il General Contractor

Devi ristrutturare casa? Aprire un nuovo punto vendita? Ristrutturare uno spazio commerciale?

Che sia una “grande opera” o anche un piccolo intervento di ristrutturazione di un bagno, ti serve un “direttore d’orchestra” per l’esecuzione dei lavori.

Nei lavori di ristrutturazione o di arredo d’interni, il direttore d’orchestra che tutela il tuo immobile può essere associato al ruolo del General Contractor.

general contractor

Inutile elencare i vantaggi nell’affidarsi ad un General Contractor.

In primis avere un unico referente!

Quando si intraprende un lavoro di interni o di un edificio le maestranze coinvolte possono essere tante. Ad esempio: elettricisti, idraulici, serramentisti, carpentieri, posatori di pavimenti, cartongessisti, muratori, imbianchini, montatori d’arredo etc.

Il General Contractor è in grado di coordinare le maestranze, tenendo presente il controllo dei costi che avviene nel rispetto dei limiti di budget complessivo stabiliti dal cliente. Un servizio professionale “sartoriale” a misura delle tue esigenze selezionando il meglio dal mercato ed eseguendo un arredo “su misura”.

Il General Contractor mette a disposizione del cliente tutte le risposte che desidera e la possibilità di esprimere le proprie esigenze ad un unico referente che si occupa di un servizio chiavi in mano, passando dal progetto alla supervisione quotidiana del cantiere, fino alla realizzazione dello stesso.

general contractor

Specialmente in casa capita di frequente che il committente creda di essere totalmente in grado di arrangiarsi senza alcuna figura di consulenza nello scegliere singoli artigiani: si arrangia nella scelta dei materiali, e ancora nelle scelte della distribuzione degli spazi che influenzerà la distribuzione impiantistica, senza avere i veri strumenti di esperienza e preparazione, valutando solamente in base ad un gusto estetico ed un prezzo che inizialmente sembra più contenuto nella presentazione delle offerte dei singoli lavori.

Il committente non del settore, così procedendo, si accorge solamente nella fase di realizzazione in cantiere di quanto sia complesso arrivare ad ottenere i risultati allineati alle proprie aspettative iniziali (ipotizzate in fase di ideazione) e come sistematicamente non sia stato in grado di fare delle valutazioni tecniche che faranno veramente la differenza.

Per tutto ciò è necessaria una struttura di professionisti con le necessarie conoscenze tecniche, capacità logistiche, organizzative e di controllo dei costi.

Ecco perché affidarsi ad un General Contractor!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *